Pordenone Calcio: Emergenza in difesa, ma a Cremona rientra Strizzolo

31.07.2020 08:18 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: Emergenza in difesa, ma a Cremona rientra Strizzolo

Ai ramarri basterà incassare un solo punto questa sera allo Zini di Pescara per avere la certezza di accedere direttamente alle semifinali playoff senza nemmeno la necessità di conoscere cosa avrà fatto il Cittadella impegnato a Chiavari contro la Virtus Entella. I ramarri infatti, quarti in classifica, hanno due soli punti di vantaggio sugli amaranto quinti, ma hanno pure a favore i risultati degli scontri diretti (0-0 alla Dacia Arena e 2-0 al Tombolato). In casa neroverde però nessuno si accontenta più e si punta a strappare il terzo posto allo Spezia che ha una lunghezza di vantaggio e che dovrà andare a far visita a una Salernitana nona con un solo punto di ritardo dal trio formato da Chievo, Pisa e Frosinone e quindi in piena corsa per aggiudicarsi un posto nella post season. Come al solito Tesser non guarda in casa d’altri e si concentra solo sul match a Cremona dove ha vissuto la sua esperienza precedente all’approdo in riva al Noncello conquistando la promozione dalla serie C alla serie B proprio come a Pordenone.

“A Cremona – afferma infatti il tecnico neroverde – ho vissuto due anni ricchi di soddisfazioni e lì conservo ancora amici che mi sono fatto sia in campo che in città. Ora però per 95 minuti – garantisce - saremo avversari”.

La sua attenzione è tutta rivolta al cammino che devono ancora percorrere i ramarri.

“In palio – ricorda – c’è l’accesso diretto alle semifinali playoff e faremo di tutto per ottenerlo. Sarebbe un ulteriore passo importante dopo tutti quelli già fatti dai ragazzi in questa stagione ricca di soddisfazioni. Non sarà – avvisa l’Attilio – una cosa semplice perché la Cremonese è una compagine forte che alla vigilia della stagione era stata inserita fra le quattro favorite per la promozione in serie A. I grigiorossi non hanno trovato subito la strada giusta, ma poi sono cresciuti tantissimo”.

Negli ultimi sei turni la Cremonese ha incassato 14 punti, frutto dei pareggi in bianco con Perugia e Spezia e delle vittorie con Pescara, Livorno, Chievo e Juve Stabia. “Ad aumentare le difficoltà – aggiunge Tesser – saranno le condizioni metereologiche perché durante il match è prevista una temperatura di 35 gradi con 90 percento di umidità”. Non fanno parte della comitiva partita ieri per Cremona Michele De Agostini, Alessandro Bassoli e Alessandro Vogliacco.

“De Agostini – spiega Tesser – ha ancora una caviglia in disordine, Bassoli e Vogliacco qualche problema muscolare. Non è al meglio nemmeno Gasbarro – aggiunge – che comunque è aggregato al gruppo. Gli altri – rassicura – stanno mediamente bene”.

Allo Zini potrebbe tornare a giocare dal primo minuto Strizzolo.

“Sì – conferma Tesser -, Luca non è ovviamente al massimo perché ha giocato solo una mezzora (quella di Ascoli dove è entrato al 65’,ndr) delle ultime otto partite. Proprio per tale ragione credo che lo farò entrare dall’inizio. Ha bisogno di fare fiato per essere pronto per i playoff durante i quali potrebbe essere determinante”.