Pordenone Calcio: i ramarri lasciano Tarvisio

27.07.2021 08:24 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Pordenone Calcio: i ramarri lasciano Tarvisio

Si concluderanno oggi le due settimane di ritiro precampionato che i neroverdi hanno trascorso in Val Canale e precisamente dal 12 al 27 luglio presso l’hotel Spartiacque dove squadra e staff hanno pernottato. La preparazione dei ramarri invece è proseguita senza alcun intoppo sul rettangolo del Polisportivo Maurizio Siega di Tarvisio, impianto intitolato alla bandiera neroverde degli anni Ottanta ed in collaborazione con l'ASD Tarvisio. Sono stati senza dubbio giorni utili per costruire un buon rapporto fra il nuovo mister Massimo Paci, vecchi e nuovi giocatori che formano la rosa attuale. Tutti hanno lavorato con impegno nelle doppie sedute giornaliere che iniziavano alle 9.30 al mattino e alle 17.00 al pomeriggio. Particolare attenzione è stata posta sui movimenti che devono diventare automatici nella difesa a quattro, disposizione che dall’inizio di questa nuova stagione è stata un criterio imposto dalla dirigenza neroverde ed ha influito nella scelta dello stesso Paci come nuovo tecnico. Due i test match disputati: con il Maniago Vajont (8-0 ottenuto grazie alla tripletta di Tsadjout, la doppietta di Secli e le reti di Zammarini, Biondi e Banse) che gioca nel campionato dilettanti di Promozione friulana e ND Gorica (2-1 con gol di Tsadjout su rigore e Cambiaghi), militante nella seconda serie del campionato sloveno. Buone risposte dal campo in entrambi i match che soddisfano pienamente Massimo Paci. “Abbiamo affrontato – ricorda il tecnico dopo il successo sugli sloveni – una formazione che la scorsa stagione militava nella serie A. E’ stato un buon test. Ci sono stati dei miglioramenti rispetto all’amichevole precedente con il Maniago Vajont sia sul piano tattico che nella mentalità. Si inizia a vedere la nostra nuova identità. Dovranno esserci sicuramente dei miglioramenti sia nella fase di possesso che in quella di non possesso, ma durante queste due settimane di ritiro – sottolinea Paci - ho visto tanta disponibilità in tutto il gruppo”. I ramarri faranno quindi rientro a Pordenone dopo pranzo e dopo aver sostenuto ll'ultimo allenamento mattutino di Tarvisio. Paci poi concederà alla truppa due giorni di riposo (mercoledi e giovedi) per poi ritrovarsi al centro sportivo Bruno De Marchi per la ripresa allenamenti prevista venerdi pomeriggio per poter preparare al meglio l'amichevole di prestigio di sabato 31 luglio contro l’Atalanta al Gewiss Stadium, con calcio d’inizio alle 16:30. 
ZAMMARINI PAPA'- Fiocco azzurro in casa Zammarini e ovviamente Pordenone Calcio con la nascita di Leonardo. A Roberto e alla sua compagna Elisa le congratulazione del club e di tutto il popolo neroverde.
MERCATO NEROVERDE - Nelle prossime ore dovrebbe diventare ufficiale Hamza El Kaouakibi, terzino destro proprietà Bologna lo scorso anno in prestito in serie C al SudTirol dove ha totalizzando trenta presenze condite da due reti e tre assist. L'italo-marocchino arriverà a titolo definitivo e si legherà ai neroverdi per i prossimi tre anni. Si avvicina anche Cheikh Sylla, attaccante classe ‘98 del Gozzano che non solo si è unito al gruppo a Tarvisio ma addirittura Paci ha mandato in campo nell'amichevole con il ND Gorica. Al De Marchi attendono con fiducia la sentenza che ne permetterà il tesseramento a causa della mancata iscrizione alla prossima Serie C del club piemontese e lo status di extracomunitario del talentuoso attaccante.