Pordenone Calcio: lo sfogo di Mauro Lovisa

25.01.2021 09:04 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: lo sfogo di Mauro Lovisa

“Ci hanno annullato un altro gol regolare! E’ il terzo in questa stagione”.

E’ ovviamente contrariato Mauro Lovisa per l’annullamento da parte del signor Meraviglia del gol realizzato da Butic dopo appena nove minuti di gioco. Il fischietto di Pistoia ha dato retta al suo collaboratore di linea che ha considerato il croato in posizione di fuorigioco. Rivedendo le immagini sembra però che Butic sia in posizione regolare. Si tratta del sesto torto arbitrale subito dai ramarri nel girone di andata che si è concluso sabato scorso. Un accanimento che ha privato i neroverdi di undici punti. Handicap dovuto all’assenza in cadetteria del VAR, lacuna alla quale re Mauro, confermato consigliere di Lega B, sta cercando di eliminare continuando a proporre l’accelerazione dell’introduzione del Videa Assistance Referee. Con undici punti in più il Pordenone, attualmente ottavo a quota 28, sarebbe primo in classifica con 39 punti. Amareggiato per il gol annullato e deluso per il fatto che pur in superiorità numerica per l’intero secondo tempo (espulsione di Corsi al 42’) il suo Pordenone non è riuscito a incassare il quarto successo consecutivo Lovisa a caldo se l’è presa anche con i suoi giocatori.

“Il primo tempo al Marulla – ha detto – è stato di spessore. Nella ripresa invece, in superiorità numerica, i ragazzi dovevano fare molto di più. In settimana – ha minacciato – mi farò sentire”.

In realtà il Pordenone non ha sfigurato. Ha mantenuto costantemente il controllo del gioco e ha costruito almeno una mezza dozzina di occasioni che non è riuscito a concretizzare per le prodezze dell’ottimo Falcone (portiere avversario) e per un po’ di imprecisione nelle conclusioni. Oggi i ramarri si ritroveranno al De Marchi e sapranno se le due notti e la domenica di riposo hanno raffreddato l’animo del loro datore di lavoro.