Calcio a 5: Diana Group Pordenone, espugnata Mestre

28.01.2024 11:50 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: Diana Group Pordenone, espugnata Mestre

Il Diana Group Pordenone rialza la testa e torna alla vittoria in terra veneta. Una ripresa al cardiopalmo decide un match bellissimo dove i neroverdi sprecano ma dominano la Fenice portando a casa 3 punti importantissimi.

Un inizio primo tempo di stampo veneto: inaugura il match il numero 9 di casa, Persec, che impegna facilmente Vascello alla presa bassa. Il neroverdi, più attenti, ci impiegano qualche minuto in più per affacciarsi dalle parti di Feverati. Bortolin impegna due volte l'estremo difensore alla respinta, prima da posizione defilata e poi dal limite dell'area. Tra le fila arancio-nere sono Persec e Moscoso che cercano di orchestrare gli affondi della Fenice. La risposta del Pordenone è sui piedi di Ziberi che, prima, impegna Feverati alla deviazione di piede e, poi, calcia a lato da ottima posizione. L'occasione d'oro è sui piedi di Chtioui che, liberato perfettamente da Minatel, riesce nell'intento di superare Feverati ma si defila troppo e la conclusione termina fuori. Continua il forcing neroverde, ma la Fenice grida presente con un acuto di Persec. Il pivot della Fenice si libera sulla sinistra e conclude di poco a lato. Ci prova poco dopo su calcio d'angolo anche Baloirama, per fortuna dei neroverdi, non è preciso nel trovare lo specchio della porta. Risponde sulle righe Chtioui, ancora una volta bravo a liberarsi ma la conclusione finisce ancora a lato. È solo il preludio del vantaggio neroverde quando ancora l'indemoniato Chtioui si libera sulla fascia sinistra e mette in mezzo un pallone che a Minatel basta spingere comodamente in rete per portare in vantaggio il Pordenone. A pochi minuti dalla fine succede l'incredibile: Stendlerintercetta il disimpegno di Caregnato ma l'opposizione termina sulla traversa a Feverati battuto. Nulla di fatto, dunque, e termina così la prima frazione. Nel secondo tempo il Pordenone cerca di farsi ancora sentire e spreca due occasioni colossali per raddoppiare. Bortolin due volte davanti alla porta di Feverati spreca clamorosamente. La riposta della Fenice è in una punizione di Baloira che serve Persec ma Vascello è bravo a respingere di piede. Sugli sviluppi del calcio d'angolo ancora pericolosi i veneti con Baloira che non riesce nel tap-in a pochissimi passi. Si infiamma il match con gli arancio-neri più convinti dei neroverdi spinti anche dall'effetto "Palafranchetti" che trascina con il tifo la formazione di casa. Alza il tono della voce anche il Pordenone che aumenta il suo pressing e costringe la Fenice ad indietreggiare. Ancora poco cinici i neroverdi che sprecano un'altra ghiotta occasione con Chtioui bravo ad intercettare un passaggio sbagliato di Bellu ma non altrettanto bravo nel superare l'ottimo Feverati. Il Pordenone sbaglia troppo e la Fenice ne approfitta: un disimpegno maldestro di Ziberiregala un'assist comodo a Persec che chiude a rete pareggiando i conti. La reazione del Pordenone deve attendere qualche minuto solo per "colpa" di un ottimo Feverati, capace di chiudere le offensive neroverdi fino al minuto 13' quando Grzelj serve benissimo Bortolin al limite dell'area: il numero 7 si fa perdonare e trafigge Feverati riportando avanti i suoi. I locali adottano il portiere di movimento nei minuti finali per passare la retroguardia dei neroverdi. Scelta che premia, invece, i neroverdi che, a porta sguarnita, avanzano sul 1-3 con Grigolon. A 32'' dalla fine riapre il match Baloira ma a nulla serve.

Finisce a tinte neroverdi il match di Mestre: dominata la Fenice Veneziamentre e secondo posto al sicuro. Prossimo match tra due settimane in programma al Palaflora dove arriverà lo Sporting Altamarca.

TABELLINO

FENICE VENEZIAMESTRE - PORDENONE 2 - 3 (p.t. 0-1)

Diana Group Pordenone C5 Vascello 1 (vice-capitano), Della Bianca 5, Grzelj 6, Bortolin 7, Ziberi 8, Chtioui 10, Stendler 11, Paties 12, Finato (capitano) 13, Grigolon 14, Minatel 19 e Langella 22. All. Hrvatin

Fenice Veneziamestre Feverati 1, Patrizio 3, Moscoso 4, Persec 9, Stefanon 11, Caregnato (capitano) 13, Baloira (vice-capitano) 17, Bui 21, Mattianzi 23, Finotti 24, Bellu 25, Azzalin 28 . All. Scattolin

MARCATORI 1° tempo: 0-1 - Minatel 15' 10'' (P) 2° tempo: 2-2 - Persec 10' 28'' (F), 13' 40'' Bortolin (P), 18' 40'' Grigolon (P), 19' 30'' Baloira (F)

AMMONITI 1° tempo: 9' 50'' Chtioui (P) 2° tempo: 3' 50'' Bortolin (P), 13' 28'' Bui (F)

ARBITRI Viviani (Nocera Inferiore) e Lo Presti (Enna). Cronometrista: Grossutti (Udine)