Calcio a 5: Maccan Prata C5, sconfitta indolore ad Aosta per i gialloneri

17.03.2024 10:55 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: Maccan Prata C5, sconfitta indolore ad Aosta per i gialloneri

Ventesima giornata on the road per i gialloneri, con la trasferta più gravosa dell'anno sul parquet della giovanissima Aosta Calcio 511. Assenze pesanti per Mister Sbisà con Eric squalificato e Lari rimasti a casa per prepararsi in vista della Coppa Italia.

Parte forte il Maccan con Imamovic a sbloccarla dopo appena 2', pronto a finalizzare un'azione di ripartenza della squadra. I ragazzi di De Lima rispondono subito, spinti dall'esigenza di andare a caccia di punti salvezza e trovano il pari al terzo minuto. Il tiro di Bianqueti incontra una deviazione decisiva per spiazzare Marco Boin e fissare il risultato sull'1 a 1. Prendono coraggio i gialli di casa e provano ad affondare a caccia del vantaggio, ma il veterano numero 1 di Prata dice no in due occasioni ravvicinate. Le squadre si affrontano a viso aperto con la partita che si dimostra divertente e briosa. Passa in vantaggio Aosta a metà frazione, con un colpo di tacco di pregevole fattura di Grosso, ben assistito in ripartenza. Provano a rispondere dopo poco i gialloneri, ma la conclusione di Genovese guadagna solamente il corner. Aosta gioca con coraggio e abnegazione impegnando Boin in due occasioni prima della pausa lunga. Khalill prova a scuotere i suoi, giocando minuti di qualità. Prima con un mancino a giro che però non inquadra la porta, poi ispirando la discesa di Spatafora, chiuso però in angolo. Dallo stesso corner nasce un'altra bella conclusione per il Pivot della "cantera" giallonera. Probabilmente nel miglior momento del Maccan allungano gli aostani. La rete arriva nuovamente dai piedi di Grosso, che sugli sviluppi di una rimessa piazza la zampata vincente anticipando la retroguardia Maccan. È un Maccan decisamente sottotono e lo si nota anche ad inizio secondo tempo, quando è ancora Marco Boin il grande protagonista di questo frangente, chiudendo puntualmente lo specchio per evitare il poker locale. Si scuote il quintetto di Sbisà con una bella triangolazione sull'asse Zecchinello-Genovese, ma il legno dice no alla botta del laterale. Sull'onda dell'entusiasmo Martinez sfonda sulla sinistra eludendo la pressione di Aosta, ma la sua conclusione esce troppo morbida. Aosta arriva a un passo dal ko con Menegatti, quando uno schema da rimessa offensiva del Maccan libera grazie ad una ribattuta il numero 9 locale che tu per tu con Boin allunga troppo il passaggio vincente per Camellitti. Aumenta la pressione e la spinta il quintetto di Sbisà, ma in fase realizzativa manca sempre un centesimo per fare l'euro. Variano i quintetti gialloneri nel tentativo di sbrogliare lo stallo, ma senza successo. Negli ultimi 7' il Mister si gioca la carta del portiere in movimento, con Genovese, aumentando il numero delle occasioni. Nel frangente si esalta l'estremo difensore locale. Ci provano due volte Del Piero e una Genovese, ma Sterrantino chiude in angolo per tre volte, sigillando la porta e il risultato. Finisce meritatamente 3 a 1 per l'Aosta Calcio 511, con un Maccan evidentemente provato dal tour de force fisico e mentale degli ultimi 2 mesi.

Testa ora alla preparazione in vista delle Final Four di Coppa Italia.

Aosta Calcio 511 - Maccan Prata C5 | 3 - 1

Marcatori P.T. 2' Imamovic (M), 3' Bianqueti (A), 11' Grosso (A), 16' Grosso (A).

Maccan Prata C5: Boin, Martinez, Vecchione, Genovese, Marcio, Biancato, Del Piero, Imamovic, Khalill, Zecchinello, Verdicchio. All. Sbisà.

Aosta Calcio 511: Veronesi, Camellitti, Pellegrino, Fea, Menegatti, Avallone, Piccolo, Montero, Rossero, Grosso, Leonardo Bianqueti, Sterrantino. All. De Lima

Arbitri: La Forgia, Musci. Cronometrista: Di Girolamo.