Calcio a 5: Maccan Prata, i movimenti di mercato

28.06.2022 14:32 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: Maccan Prata, i movimenti di mercato

Marco Sbisà sarà l’allenatore del Maccan Prata anche nella prossima stagione. Il progetto condiviso fra la società giallonera e il tecnico di Lauzacco continua dunque e riparte dal bel gioco del passato biennio, culminato nel secondo posto dell’ultima annata.

«Ripartiamo da un risultato storico per la società – esordisce Sbisà –, che ha deciso di andare avanti dopo l’ottimo piazzamento. Un progetto di continuità per dare seguito a quanto fatto nei due anni, segno che la società ha intrapreso una strada e vuole portarla avanti. Sono orgoglioso di far parte di questo progetto e di essere parte integrante della crescita di un club che si sta affermando sempre più nel futsal nazionale». Il tecnico, nel frattempo, è già all’opera per la stagione in avvio il prossimo autunno. «Stiamo lavorando con la società per creare una rosa all’altezza del prossimo campionato – anticipa il tecnico –, confermando anche diversi giocatori importanti. Nel frattempo sto lavorando anche sulla mia preparazione: sono stato ammesso al corso da allenatore di primo livello, che si terrà a luglio a Coverciano e mi permetterà di allenare in tutte le categorie». Qualche rimpianto sulla stagione passata? «Chiaramente siamo usciti in una partita dominata, contro una squadra che poi è arrivata in semifinale play-off. Però il calcio è questo – chiosa – e ci dà ancora più forza per una stagione che, di rimpianti, non dovrà averne».

Inoltre nessun elemento dello staff di mister Marco Sbisà si muoverà da Prata: la società giallonera, infatti, ha comunicato ufficialmente la conferma in blocco di tutti gli elementi tecnici di supporto alla prima squadra, che resteranno in forza al Maccan anche nella prossima stagione: l’allenatore in seconda Marco Sfiligoi, braccio destro di Sbisà a partire dalla scorsa stagione; il preparatore atletico Angelo Agostini, alla sua terza stagione in giallonero; il dirigente accompagnatore Bruno Fadelli, autentico factotum, ma soprattutto bandiera societaria fin dal 2017, anno della prima B; il responsabile recupero infortuni Davide Massa, figura professionale fortemente voluta dal club lo scorso anno; il massaggiatore Giovanni Cal, veterano giallonero, nello staff fin dal 2013 all’epoca ancora della C2; il preparatore dei portieri Sergio Salzano, altra figura “storica”, brasiliano, confermato assieme al connazionale vice André Rocha Lima.

La prima conferma sull'organico arriva da Oscar Spatafora chenon si muoverà da Prata di Pordenone. Addii invece per i laterali Andrea Buriola e Tilen Štendler che non faranno parte della rosa del Maccan Prata nella stagione 2022/2023. Due addii sofferti, considerata la lunga permanenza di entrambi i giocatori fra le file del club. Classe ’94, Buriola è approdato in giallonero nella seconda parte della prima stagione di serie B, vale a dire nel dicembre 2017, e da allora ha vestito i colori pratensi per quasi cinque anni. Per Štendler, classe ’91, occorre invece risalire indietro di un altro anno, alla stagione 2016/2017, quella valsa il successo nella serie C1 friulana e il salto nel futsal nazionale: cinque campionati pieni, con la sola “pausa” udinese del 2019/2020, in cui lo sloveno ha saputo andare a rete per 92 volte (secondo miglior realizzatore dopo Mohamed Aziz).