Calcio a 5: Maccan travolgente, 7-1 alla Tiemme

20.11.2022 08:51 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Calcio a 5: Maccan travolgente, 7-1 alla Tiemme

È un Maccan Prata travolgente: dopo l’11-3 interno sull’Atesina, ecco il 7-1 in quel di Tombolo ai danni della Tiemme Grangiorgione. Una gara dominata, che vale ai gialloneri i tre punti sufficienti a staccare in classifica il Cornedo, caduto a domicilio col Rovereto, e a restare ad un solo punto dalla capolista Bissuola.

Primo tempo senza storia, seppure dopo un inizio a rilento. Solo a ridosso della metà frazione il Maccan alza il ritmo, trovando il vantaggio a 8’41’’ con un’irruzione di Marcio su corner di Eric. La Tiemme ha la propria migliore occasione a 9’20’’, quando Gjata scappa in avanti su lancio lungo, ma viene murato in uscita da Verdicchio. I gialloneri accelerano a 13’08’’, raddoppiando con un’azione spettacolare: Gabriel innesca, Fabbro, sulla sinistra, imbuca e Davide Zecchinello insacca con un velo di tacco a centro area. Sorpresi, i padroni di casa incassano il tris appena 13’’ dopo, quando Spatafora corregge in rete in scivolata un rasoterra dalla destra di Fabbro. A quel punto Bragagnolo chiama il time e si gioca precocemente la carta del portiere di movimento, ma il meglio che raccoglie è un diagonale dalla trequarti destra di Turiaco, fuori di un soffio. È anzi il Maccan ad andare ancora a segno a 16’40’’: di Eric la fuga, di Simone Zecchinello il tap-in in scivolata sul secondo palo. Lo stesso Zecchinello è poi in ritardo di un niente su assist di un solissimo quanto generosissimo Lari, che a 18’58’’ potrebbe valere già la “manita”. “Manita” che arriva invece dopo appena 32’’ della ripresa: con Toso, portiere di movimento, in avanti, Gabriel infila a porta sguarnita in contrasto con Gjata. Ma non è finita. Dopo una bella incursione di Casagrande, murata in spaccata da Verdicchio (3’14’’), a tabellino ci finisce anche Imamovic, che a 3’58’’ infila la sesta rete con una botta dalla trequarti. A quel punto la Tiemme non ne ha più e finisce per subire ulteriormente il gioco giallonero. Prosdocimi salva i suoi in un paio di occasioni: a 6’40’’ con un miracolo a mano aperta su Genovese, a 6’58’’ su un tentativo da fuori di Lari. Verdicchio, nel frattempo, si esalta per mantenere inviolata la porta, murando Gjata sul suo palo (11’32’’) e David Lopez e Toso in uscita bassa (12’32’’ e 14’45’’), per finire con Turiaco e David Lopez in una doppia parata a distanza di pochi secondi (18’55’’). Solo a 19’33’’ capitola su una conclusione dalla trequarti sinistra di Casagrande, che pone il sigillo sull’incontro. Nel frattempo, però, ancora Imamovic aveva allungato ulteriormente a 13’04’’: cambiando lato ma non esito, bucando Prosdocimi dalla sinistra.

Il tabellino:

TIEMME GRANGIORGIONE 1 MACCAN PRATA 7

TIEMME GRANGIORGIONE Prosdocimi e Guidolin (portieri), David Lopez, Toso, Sozzino, Casagrande, Turiaco, Baron, Massarotto, Tilal, Gjata. All. Bragagnolo.

MACCAN PRATA Verdicchio e Boin (portieri), Simone Zecchinello, Gabriel, Genovese, Marcio, Fabbro, Eric, Spatafora, Imamovic, Davide Zecchinello, Lari. All. Sbisà.

Arbitri Sodano di Bologna e Moser di Trento; cronometrista Trevellin di Castelfranco Veneto.

Marcatori A 08’41’’ Marcio, a 13’08’’ Davide Zecchinello, a 13’21’’ Spatafora, a 16’40’’ Simone Zecchinello; nella ripresa, a 00’28’’ Gabriel, a 03’58’’ e 13’04’’ Imamovic, a 19’33’’ Casagrande.

Note Ammoniti Guidolin (dalla panchina), Imamovic, Baron, Genovese, David Lopez. Tiri liberi 0/0 e 0/0.