Calcio a 5: Martinel Pordenone, terza sconfitta consecutiva per i neroverdi

21.03.2021 09:23 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Calcio a 5: Martinel Pordenone, terza sconfitta consecutiva per i neroverdi

Quella che è stata, probabilmente, la miglior Giorik Sedico della stagione, riesce nell'impresa di ribaltare l'iniziale 0-3 imposto dalla Martinel Pordenone. Al Pala Ricolt succede di tutto, con i padroni di casa che ribaltano la gara fino al 4-3 conclusivo.

Dopo un minuto, di punta, Milanese al tiro alto sopra Battistuzzi, mentre è da subito costante il pressing da parte di entrambe le formazioni. I padroni di casa si propongono in più occasioni con Focosi e Cleber, ma sono i neroverdi a portarsi in vantaggio quando scocca il quarto minuto di gioco, con un'azione costruita da Spatafora e finalizzata a rete da capitan Milanese. Sempre di Spatafora, tre minuti più tardi, la punizione del raddoppio, su cui serve Koren che dalla distanza buca Battistuzzi. Il numero uno di casa si rifà poco dopo sull'incursione di Piccirilli, mentre dall'altra parte Vitinho crea quanche grattacapo a Vascello. Alla metà della prima frazione, su capovolgimento di fronte, ancora Milanese colpisce il montante interno della porta avversaria: un goal validissimo che però la terna arbitrale non vede e quindi si prosegue sullo 0-2. Questione di secondi perché nuovamente Spatafora serve Piccirilli sul secondo palo, il quale vince il duello ravvicinato con Battistuzzi, allungando le distanze. La gara la riapre Bottega quando il cronometro supera il dodicesimo: servito al limite area, si gira e supera Vascello. Un minuto più tardi Vitinho si infila sulla destra, serve Focosi centralmente che dalla distanza passa tra palo e portiere, accorciando ulteriormente la differenza reti. Il Pordenone torna in zona offensiva con Koren, mentre ancora il Sedico, mai domo, si rifà pericoloso con Er Raji. A due minuti dal duplice fischio, nel giro di pochissimi secondi, occasioni nettissime da una parte con Dos Santos che cerca lo scavetto e dall'altra con Finato che prova a bucare Battistuzzi in ripartenza. Doppio tentativo anche di Milanese, prima con un tiro-cross che termina laterale, e poi con una botta dalla distanza che si spegne sul fondo. Rientrati nel secondo tempo, c'è subito il tentativo di Focosi dalla sinistra che colpisce il palo pieno, dando una brusca svegliata ai ramarri. Passati due minuti di orologio, da calcio di punizione, Cleber pesca Er Raji sul secondo palo: sponda in rete e rimonta completata per i padroni di casa che riprendono così in mano la partita. Uno shock difficile da smaltire per i neroverdi, mentre appaiono più che rivitalizzati i bellunesi, a cui non mancano le iniziative per andare in vantaggio. Al quinto serve un providenziale anticipo di Vascello in uscita su Orsi per fermare l'avanzata dei ragazzi di De Francesch. Ci si mette pure la traversa a dire "no" a Piccirilli. Passata la metà, va in vantaggio la Giorik Sedico con Dos Santos, che ringrazia per un pallone regalato al limite dell'area che chiede solo di essere messo nella sacca. Bisogna stare attenti a Dos Santos anche un minuto più tardi, mentre la formazione neroverde tenta di riprendersi con Koren ma la porta è troppo lontana per mettere paura a Battistuzzi. A sei dal termine si accende il match con la Martinel Pordenone che prova in tutti i modi di superare la linea difensiva di casa. Non basta nemmeno il tiro libero sul sesto fallo del Sedico, che Finato brucia prima su Battistuzzi e poi sulla traversa. Asquini si gioca il tutto per tutto, quando mancano ancora poco più di due minuti, con Spatafora come portiere di movimento. Una scelta che non paga, nonostante le diverse iniziative del Pordenone che sfumano in un nulla di fatto.

Un altro brutto sabato per i neroverdi, il terzo di fila, che complica decisamente la questione play-off, con le inseguitrici ora a soli due punti di distanza. Sabato arriva al Pala Flora la capolista Sporting Altamarca.

TABELLINO FINALE:

Giorik Sedico - Martinel Pordenone 4 - 3 (p.t. 2-3)

FORMAZIONI

Giorik Sedico Battistuzzi 1, Storti 6, Er Raji 7, Boso 8, Focosi 9, Dos Santos 10, Bottega 11, Sponga 12, Orsi 15, Vitinho 16, Lambarki 18 e Cleber 25. All. De Francesch.

Martinel Pordenone C5 Vascello 1, Tosoni 3, Dus 4, Koren 8, Barzan 9, Milanese 11 (capitano), Finato 13 (vice-capitano), Grigolon 14, Spatafora 15, Cigana 18, Piccirilli 20 e Casula 22. All. Asquini.

MARCATORI 1° tempo: 2-3 - 4' Milanese (P), 7' Koren (P), 11' Piccirilli (P), 12'39'' Bottega (S) e 13'30'' Focosi (S) 2° tempo: 2-0 - 2'06'' Er Raji (S) e 10'47'' Dos Santos (S)

AMMONITI Bottega (S), Koren (P), Finato (P), Piccirilli (P), Spatafora (P), Milanese (P) e De Francesch (S)

ESPULSI Milanese (P)

ARBITRI Lari (Potenza) e Salmoiraghi (Bologna). Cronometrista: Pozzobon (Treviso)