Pordenone Calcio, Berrettoni, ex Ascoli: "Non ci fermeremo!"

20.07.2020 08:37 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio, Berrettoni, ex Ascoli: "Non ci fermeremo!"

“Ascoli è una piazza calda e importante, una città che vive di calcio e che ora, con quattro vittorie consecutive alle spalle, ha ritrovato l’entusiasmo dei tempi migliori”.

Se lo dice Emanuele Berrettoni che ha vestito bianconero per due stagioni (dal 2014 al 2016) collezionando 32 presenze e 6 gol prima di approdare in riva al Noncello c’è da crederci.

NOI CI SIAMO – Il Picchio è probabilmente l’avversario più difficile da affrontare in questo momento.

“Certamente sarà una gara impegnativa per noi, però – garantisce il Berre – lo sarà anche per loro. E’ vero che veniamo da due sconfitte consecutive (0-1 a Crotone, 1-2 al Rocco con il Cosenza, ndr), ma siamo pur sempre quarti, posizione di grande rilievo, conquistata con merito e senza regali da parte di nessuno”.

Al termine della stagione regolare mancano tre soli turni (oltre alla trasferta ad Ascoli il match al Rocco con la Salernitana e l’ultima a Cremona). Messa al sicuro la permanenza in cadetteria (obiettivo dichiarato a inizio stagione dal clan di Mauro Lovisa), ora i neroverdi puntano a un posto playoff.

“Ci siamo quasi – sorride Emanuele -, visto che abbiamo sette punti di vantaggio sull’Empoli (nono e primo escluso al momento dall’appendice nobile), ma anche quando avremo la certezza matematica di accedervi – promette il ds neroverde - non ci fermeremo perché vogliamo conquistare la miglior posizione possibile nella griglia di partenza”.