Pordenone Calcio: BeSports fuochi d’artificio neroverdi con il Crotone

19.05.2020 09:46 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Dario Perosa - Gazzettino di Pordenone
Pordenone Calcio: BeSports fuochi d’artificio neroverdi con il Crotone

Prosegue senza problemi il campionato cadetto virtuale. Nell’ultimo blocco in programma gli avatar neroverdi si sono misurati con Crotone e Cosenza. Il confronto fra nordest e profondo sud ha prodotto una sonante vittoria, due pareggi e una sconfitta di misura. La quidicesima giornata, con Paolo Toretto Praticò alla consolle, è iniziata con i fuochi d’artificio neroverdi alla Dacia Arena nel match con il Crotone. I ramarri si sono imposti per 5-1. Il primo petardo è stato innescato da Candellone al 14’. Immediato e illusorio il pareggio dei calabresi con Armenteros (16’). Al 43’ e al 51’ CL27 è andato a segno altre due volte completando la sua tripletta. Il bottino dei ragazzi di Tesser è stato poi incrementato da Strizzolo (88’) e Chiaretti (93’). Gara due con i rossoblu giocata allo Scida si è conclusa in parità (3-3). A segno è andato subito Armenteros (7’). La reazione neroverde è stata immediata e Chiaretti (11’) e Ciurria (22’) hanno ribaltato il risultato portando il Pordenone sul 2-1. In avvio di ripresa nuovo ribaltamento in virtù della doppietta di Simy (47’ e 64’). Prima del triplice fischio è arrivato però il gol di Pobega che ha riequilibrato definitivamente la sfida. Il secondo doppio confronto del blocco giocato contro il Cosenza con Gianluca Pittelli alla consolle è iniziato con una bruciante sconfitta (4-5) al Marulla. I padroni di casa sono passati in vantaggio al 7’ con Sueva. Candellone ha pareggiato 3’ dopo. Il Cosenza però ha spinto forte ed è andato a segno altre tre volte prima dell’intervallo in virtù dei gol di Baez (19’) e Asencio (48’) e di una sfortunata autorete neroverde (34’). Nella ripresa si è scatenato Ciurria, autore di una tripletta (70’, 84’ e 86’) che non è bastata però ad agguantare il pareggio perché anche Sueva (72’) era riuscito a ripetersi. La rimonta è invece riuscita in gara due, giocata alla Dacia Arena, dove il Cosenza si è portato sul 2-0 grazie ai centri di di Baez (9’) e Machach (15’). E’ stato il solito Candellone a rimettere tutto a posto con l’ennesima doppietta (16’ e 35’) della sua virtuale esperienza. Dopo sedici turni il Pordenone si ritrova al sedicesimo posto con 38 punti. Comanda la classifica il Frosinone con 62 punti. Seguono Benevento e Cosenza con 59, Pisa con 54, Ascoli con 52, Spezia, Pescara e Cremonese con 50, Juve Stabia con 48, Livorno con 45, Chievo, Trapani e Crotone con 44, Cittadella con 41, Virtus Entella con 40. Alle spalle dei neroverdi sono Venezia ed Empoli con 33, Salernitana con29 e Perugia fanalino di coda con 12.