Pordenone Calcio, Di Carlo: "Concentrazione dal primo all'ultimo minuto!"

09.09.2022 09:24 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Pordenone Calcio, Di Carlo: "Concentrazione dal primo all'ultimo minuto!"

La seconda giornata del girone A di serie C si aprirà questa sera con l’anticipo al Teghil, fischio d’inizio alle 20, fra Pordenone e Juventus Next Generation. Il calendario mette di fronte le due formazioni che hanno ottenuto i maggiori consensi nelle gare del primo turno. La vittoria per 2-0 dei ramarri al Rocco di Trieste con i gol di Deli e Piscopo ha innalzato ulteriormente le quotazioni del Pordenone dato già alla vigilia come una delle candidate per la promozione in serie B. Anche il successo al Moccagatta dei giovani bianconeri ai danni del Trento, sempre per 2-0 con i centri di Iling Junior e Pecorino, ha indotto gli addetti ai lavori a considerare la seconda squadra della Juventus come potenziale candidata almeno ai playoff, traguardo già raggiunto la scorsa stagione.

DI CARLO – “Per noi – ha premesso Mimmo Di Carlo - sarà la prima partita in casa davanti al nostro pubblico e vogliamo assolutamente ripetere la prestazione fatta a Trieste. Non sarà però una cosa semplice perché la Juve dei giovani – è il suo giudizio - è una squadra di grande qualità allenata bene da mister Brambilla. Sono perfettamente consapevole che il gruppo che mi hanno messo a disposizione – ammette il tecnico di Cassino – è dotato di buoni mezzi, ma per aver ragione degli avversari bisogna essere in grado di metterli in campo. Quella che andremo ad affrontare sarà sicuramente una partita giocata con grande tecnica da entrambe le formazioni. Per centrare il nostro obiettivo quindi tutti i giocatori che manderò in campo dovranno alzare ulteriormente il ritmo già messo in mostra a Trieste e rimanere assolutamente concentrati dal primo all’ultimo minuto. Non solo: bisognerà anche avere quel pizzico di cattiveria in più che è indispensabile per vincere tutte le partite”.

POSSIBILI FORMAZIONI – Di Carlo ovviamente non ha preannunciato quale sarà l’undici iniziale. Il gruppo che uscirà per primo dagli spogliatoi del Teghil non dovrebbe discostarsi molto da quello del Rocco. Potrebbero quindi scendere in campo inizialmente Festa fra i pali, Andreoni, Ajeti, Bassoli e Benedetti in difesa, Zammarini, Burrai e Torrasi a centrocampo con Deli trequartista alle spalle di Magnaghi e Candellone. Tutti gli altri pronti a subentrare nel corso della sfida a eccezione di Negro e Palombi che non sono ancora disponibili. Brambilla potrebbe rispondere mandando inizialmente sul terreno del Teghil un 4-2-3-1 con in porta Senko, un reparto arretrato composto da Barbieri, Nzouango, Stramaccioni e Mulazzi, con Sersanti e Barrenechea a svolgere il ruolo di incontristi e con Iocolano, Sekulov e Pecorino alle spalle della prima punta Iling-Junior. Ad arbitrare la sfida sarà il signor Giorgio Vergaro della sezione di Bari. Gli assistenti saranno Veronica Martinelli di Seregno e Milos Tomasello Andulajevic di Messina; il quarto uomo sarà Fabrizio Arcidiacono di Acireale.

LE ALTRE GARE – Tutte le altre partite della seconda giornata verranno disputate domani. Alle 17.30 sono in programma le sfide Arzichiampo - Triestina, FeralpiSalò – ProPatria, Lecco – Pergolettese, Mantova – Novara, Piacenza - Virtus Verona, Pro Sesto – AlbinoLeffe, Renate - SG City Nova e Trento - Pro Vercelli. Il posticipo delle 20.30 sarà Padova - L.R. Vicenza.