Pordenone Calcio: domani lo scontro al Marulla con i lupi della Sila

22.01.2021 08:32 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: domani lo scontro al Marulla con i lupi della Sila

I lupi della Sila al momento sono ben lontani dai ramarri. Occupano infatti il sedicesimo posto in classifica in zona playout e in casa, dove hanno conquistato 5 dei loro 16 punti, non hanno ancora vinto. Sabato scorso però hanno imposto il pareggio (2-2) al temibile Monza al Brianteo. Risultato ottenuto in rimonta (al 26’ erano sotto di due gol) grazie al primo gol in rossoblu dell’ex ramarro Luca Tremolada a segno nel giorno del suo debutto in rossoblu.

Sarà probabilmente proprio Luca l’avversario più temibile fra gli uomini di Roberto Occhiuzzi in virtù della sua voglia di prendersi una rivincita nei confronti della dirigenza neroverde che lo ha escluso dal progetto tecnico naoniano, decisione che non ha digerito e ha confessato di non aver nemmeno capito.

Lupi e ramarri si sono incontrati quattro volte nel corso della loro storia. Al Marulla i neroverdi hanno pareggiato (0-0) in gara due dei playoff di serie C il 4 giugno del 2017. Nel match di andata il Pordenone di Bruno Tedino si era imposto al Bottecchia per 1-0 grazie a un gol di Daniel Semenzato al 98’. Positiva anche la trasferta nella valle del Crati della passata stagione. Il 15 dicembre 2019 i neroverdi espugnarono il Maulla (2-1) con una doppietta di Luca Strizzolo nel primo tempo. Il gol dei rossoblu fu segnato da Lazaar nella ripresa. Nella sfida del girone di ritorno però i lupi si presero la loro rivincita vincendo con lo stesso risultato (2-1) il 17 luglio la sfida con i ramarri alla Dacia Arena. In gol andarono prima del riposo Emmanuel Riviere su calcio di rigore e Luca Bittante. Nell’occasione fu Candellone a dimezzare lo svantaggio nella ripresa.

L’ultimo successo stagionale del Cosenza risale al 15 dicembre dell’anno scorso quando i rossoblu espugnarono il Del Duca di Ascoli per 3-0. Da allora hanno perso a Cremona (0-1), hanno pareggiato al Marulla con Venezia (0-0) e Pisa (1-1) e all’Adriatico con il Pescara (0-0) e perso ancora in casa con l’Empoli (0-2).

Il Pordenone arriva invece allo scontro con i rossoblu sulle ali dell’entusiasmo prodotto da tre successi consecutivi ai danni di Reggiana (3-0), Salernitana (2-0) e Venezia (2-0). Accelerata che ha permesso loro di entrare in zona playoff e di attirare l’attenzione degli operatori di mercato di serie A su Davide Diaw a segno da sei partite consecutivamente.