Pordenone Calcio: è arrivata l'ora del gigante polacco

05.02.2021 09:56 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Pordenone Calcio: è arrivata l'ora del gigante polacco

“Il nostro reparto avanzato vanta elementi importanti come Butic Ciurria e Musiolik ai quali abbiamo aggiunto Morra e Finotto”.

Emanuele Berrettoni è convinto che il Pordenone non patirà nel girone di ritorno l’assenza del capocannoniere del campionato (10 gol al suo attivo) Davide Diaw ceduto al Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani.

La prima giornata dopo il giro di boa sembrerebbe confermare quanto espresso dal ds neroverde. Senza Diaw i ramarri hanno pareggiato (1-1) al Teghil con l’ambizioso Lecce. A segno è andato Sebastian Musiolik che ha risposto al vantaggio iniziale di Coda con una deviazione di coscia forse non del tutto volontaria. Poco conta però. La cosa importante è che la palla sia entrata nel sacco dei pugliesi. Del resto il gigante polacco aveva già dimostrato di poter accompagnare una buona dose di fortuna alle sue indiscusse doti di finalizzatore deviando con il fondo schiena un pallone nella porta del Pescara (su conclusione di Diaw) lo scorso novembre nel successo dei ramarri per 2-0. Musiolik sarà chiamato a dare ulteriore consistenza alle aspettative di Berrettoni nel match che il Pordenone affronterà domani (inizio alle 18) sempre al Teghil con il Vicenza. Toccherà infatti probabilmente a lui cercare di concretizzare il lavoro dei compagni. Al suo fianco avrà Butic o più verosimilmente Ciurria se Tesser non sarà costretto a utilizzare quest’ultimo in versione trequartista viste le assenze di Gavazzi e Mallamo. Il gigante polacco ha sin qui realizzato 4 gol. Sarà confronto in campo, almeno inizialmente, con Riccardo Meggiorini, miglior marcatore dei vicentini con 6 centri al suo attivo. Poi potrebbe doversi confrontare anche con Davide Lanzafame l’esperto attaccante (ex Catania, Brescia, Juventus, Parma e Palermo in serie A) che il ds biancorosso Giuseppe Magalini ha riportato in Italia dalla Turchia, dove giocava nell’ nell’Adana Demirspor, per metterlo a disposizione di Domenico Di Carlo e che dovrebbe partire inizialmente in panca per entrare in corsa in caso di necessità.

I ramarri effettueranno questa mattina la seduta di rifinitura durante la quale verranno valutate le condizioni di Barison che potrebbe allungare la lista degli indisponibili comprendente oltre a Gavazzi e Mallamo anche Pasa e Bassoli. Ad arbitrare la sfida sarà il signor Manuel Volpi della sezione di Arezzo che sarà coadiuvato dagli assistenti Saccenti e Nuzzi. Il quarto uomo sarà il signor Ayroldi.