Pordenone Calcio: emergenza in difesa; chi marcherà Scamacca?

21.07.2020 08:26 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: emergenza in difesa; chi marcherà Scamacca?

Chi marcherà Gianluca Scamacca al Del Duca?

Il giovane attaccante dell’Ascoli (nato il primo giorno di gennaio del 1999) sembra aver tratto buon profitto, come del resto tutto il team bianconero, dall’arrivo di Dionigi sulla panca del Picchio. Nel match vinto (2-1) dai marchigiani al Tombolato di Cittadella per lunghi tratti è sembrato che i difensori amaranto non avessero proprio i mezzi per fermarlo, tanto superiore si è dimostrato sia sul piano fisico che su quello tecnico. Nell’occasione il nazionale Under 21 non è andato a segno. E’ stato infatti il portoghese Diogo Costa Pinto a firmare il gol decisivo fissando il risultato sul 2-1 in favore dell’Ascoli dopo lo sfortunato l’autogol di Adorni e il momentaneo pareggio amaranto firmato da D’Urso. Scamacca rimane comunque il miglior marcatore del Picchio con 9 centri al suo attivo. Si tratta indubbiamente di un giocatore da controllare dal primo all’ultimo minuto, autentico terminale offensivo del 3-4-2-1 utilizzato da Dionigi.

Il fatto è che il Pordenone allo stato attuale non sa chi potrà schierare al centro della difesa nel confronto di venerdì.

Al Del Duca Attilio Tesser non potrà di certo utilizzare Alberto Barison perché squalificato e nell’allenamento di ieri al De Marchi è stato costretto a dare forfeit Alessandro Bassoli per un risentimento muscolare. Non è al meglio nemmeno Michele Camporese che sempre ieri ha svolto un lavoro differenziato rispetto al gruppo a causa di una contusione. Al momento attuale l’unico centrale difensivo in buone condizioni sembra Alessandro Vogliacco. Potrebbe essere proprio l’ex juventino a marcare Gianluca Scamacca.

I due si conoscono bene sin dai tempi in cui militavano insieme nella nazionale azzurra Under 17 convocati dall’allora direttore tecnico Bruno Tedino, selezione che aveva fra i pali Gianluigi Donnarumma.

Scamacca è cresciuto nel settore giovanile della Roma dal quale è stato prelevato nel gennaio del 2015 dal PSV Eindhoven e dirottato nel Jong PSV, la squadra riserve che milita nella seconda divisione del campionato olandese. Nel 2017 ha fatto rientro in Italia acquistato dal Sassuolo con il quale nel 2018, a soli 18 anni, ha esordito in serie A. E’ stato poi dato in prestito alla Cremonese in serie B e successivamente al PEC Zwolle (Prima Divisione Olandese). Il 14 luglio dell’anno scorso infine il Sassuolo l’ha dirottato sempre in prestito all’Ascoli. Contemporaneamente Scamacca ha fatto anche tutta la trafila nelle nazionali giovanili azzurre partecipando agli Europei Under 17 e Under 19 e al mondiale Under 20.