Pordenone Calcio: la rivincita del doge Bocalon

29.05.2021 08:54 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: la rivincita del doge Bocalon

L’anno scorso di questi tempi Riccardo Bocalon vestiva la casacca del Pordenone, spedito in prestito senza troppi problemi dal Venezia che non lo considerava fra i top player a disposizione di Alessio Dionisi. Con la casacca neroverde collezionò sedici presenze e mise a segno tre gol. A fine stagione fece rientro in laguna dove, nonostante un’altra stagione non proprio brillantissima (2 soli gol in 27 partite), da giovedì sera è diventato l’eroe di Sant’Elena.

Suo infatti il gol al 93’ che ha permesso ai leoni di San Marco di pareggiare (1-1) gara due della finale playoff per a promozione in serie A con il Cittadella. In gara uno il Venezia si era imposto al Tombolato per 1-0.

“Chi non è veneziano non può capire la gioia che sto provando per aver contribuito in maniera decisiva al ritorno nella massima serie della mia squadra e della mia città”. Queste sono state le parole del Doge (così viene chiamato a Venezia) che finalmente sente di aver messo alle spalle le tante critiche ricevute proprio a casa sua (è nato a Venezia il 3 marzo del 1989). Ho sognato di vivere un giorno come questo sin dalla retrocessione in C (poi annullata grazie ai problemi finanziari del Palermo, ndr) subita ai playout con la Salernitana due anni orsono”.