Pordenone Calcio, La Rocca: "Un danno fatto la scorsa estate!"

22.11.2021 09:22 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio, La Rocca: "Un danno fatto la scorsa estate!"

La delusione per il mancato successo nella partita di sabato con l’Ascoli che doveva rappresentare l’inizio del nuovo corso neroverde è evidente su tutti i siti seguiti dai tifosi che seguono con passione le vicende dei ramarri. Fra questi anche Francesco La Rocca vicepresidente del club PN Neroverde 2020.

“C’è poco da commentare – commenta con amarezza - quando una squadra va alla deriva. Due settimane di preparazione hanno portato a sedici passi indietro e alla peggior prestazione sotto Tedino. Inquietante – sottolinea - il nulla visto nella sfida con l’Ascoli. Imbarazzante – aggiunge poi - l'abilità tuffatoria di Cambiaghi (ammonito dal signor Santoro di Messina, ndr), un habitué delle simulazioni”.

Il responsabile social FB del fan club – lascia poi trasparire il suo ragionato pessimsmo.

“Così – sentenzia infatti - sarà impossibile pensare di vincere contro qualunque avversario. A oggi non riusciamo a trovare una squadra che ci sia inferiore. Sui giocatori – rincara - non vale più la pena di scrivere alcunché. I limiti tecnici e caratteriali sono evidenti ed esprimere ulteriori giudizi servirebbe solo come sfogo inconcludente. Con l’Ascoli bisognava vincere e invece abbiamo fatto il primo tiro al 45' e una punizione al 91'. Dopo 13 partite – ricorda - la classifica dice 3 punti. Il danno – riprende - è stato fatto questa estate. Difficile ora immaginare che qualche giocatore di categoria sia disponibile ad andare a inabissarsi in fondo alla cadetteria. Quando si sbaglia in maniera clamorosa il regista e l'attaccante il destino è segnato. Il Club – garantisce infine - continuerà comunque a seguire in esilio e in trasferta i Ramarri, senza mai far mancare il suo supporto al neroverde!”.

La posizione di La Rocca è condivisa da Stefano Ponticiello.

“Quello di Francesco – ha commentato il presidente del fan club – è il pensiero di tutti coloro che erano sabato al Teghil. Con l’Ascoli ci siamo giocati le ultime speranze di salvezza. Ora – ha concluso – non resta che lottare per salvare l’onore”.

PN Neroverde 2020 comunque non diserterà le gare dei ramarri.

“Le prossime tre trasferte – si legge infatti sulla pagina FB del fan club - vedranno i Ramarri scendere a Frosinone, Benevento e Crotone. Per questioni logistiche queste trasferte non vedranno l'organizzazione della consueta corriera del Club. Per non far mancare il supporto ai Neroverdi il Club sta organizzando la propria presenza con spostamenti via aereo, a costi i più contenuti possibile, verso gli aeroporti più vicini alle città dove si svolgeranno gli incontri. Chiunque fosse interessato a partecipare può contattarci al 379 1677687. Restano attive invece le corriere/navette per tutte le partite nell'esilio di Lignano durante i mesi di novembre e dicembre. La prossima corriera che organizzeremo – fa sapere in conclusione il fan club - sarà per Perugia, in occasione della prima partita del girone di ritorno, il 29 dicembre".