Pordenone Calcio, Lovisa: "Il mio nuovo Pordenone ha lo spirito giusto!". In arrivo Benedetti

22.07.2022 08:29 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Pordenone Calcio, Lovisa: "Il mio nuovo Pordenone ha lo spirito giusto!". In arrivo Benedetti

“Siamo appena all’inizio della stagione, ma vedo già lo spirito giusto nel mio nuovo Pordenone!”.

Mauro Lovisa non manca di sottolineare la sua soddisfazione per il lavoro che stanno svolgendo mister Di Carlo, il suo staff e tutti i giocatori, vecchi e nuovi che si stanno allenando intensamente a Tarvisio. Per scaramanzia re Mauro non vuole fare previsioni su quello che potrà essere il ruolo dei ramarri già nel campionato che inizierà il 28 agosto e che verrà anticipato dal primo turno di Coppa Italia. La sua volontà però, come già ribadito nel recente passato, è quella di programmare il ritorno della squadra in serie B entro due stagioni. Sono ancora in corso i contatti con i potenziali nuovi soci provenienti dall’Africa e pare in particolare dal Kenia. Al momento però si tratta di colloqui a distanza.

“Ci sono stati dei problemi di ordine burocratico – ha spiegato il “Pres” (come si fa chiamare dai suoi dipendenti, ndr) – che hanno fatto slittare gli incontri che avevamo già in calendario. Mi auguro di poterli incontrare prima di ferragosto. Si tratta di più di un gruppo interessato a entrare nel calcio italiano e che pare gradirebbe farlo proprio anche a Pordenone”.

Si tratta di imprenditori che comunque lascerebbero Mauro Lovisa al vertice del sodalizio naoniano. Oltre all’impegno di riportare la prima squadra in cadetteria a far da richiamo per i potenziali nuovi soci c’è anche l’attenzione che re Mauro riserva al settore giovanile, sia maschile che femminile come ha confermato il titolo nazionale Under 19 conquistato di recente dalle ragazze agli ordini di Petrella. Lunedì si ritroveranno al De Marchi anche i ragazzi della formazione Primavera. Proprio ieri l’ufficio stampa naoniano ha comunicato che la squadra che parteciperà al campionato “Primavera 2” è stata affidata a Simone Motta promosso dall’Under 17 neroverde. Motta, che ha vestito la maglia dei ramarri nel biennio 1997-99 esibendo le sue grandi qualità di attaccante, sarà coadiuvato dall’allenatore in seconda Matteo Peruch, dal preparatore atletico Michele Di Lorenzo e. dall’allenatore dei portieri Daniele Spizzo. La formazione Primavera raggiungerà Motta la prima squadra a Tarvisio mercoledì 27 per un allenamento congiunto con la prima squadra. Mister Motta si trova già lì facendo parte dello staff tecnico allargato in supporto a Mimmo Di Carlo nella prima parte di ritiro.

Intanto ieri Matteo Lovisa ha assicurato concluso l'ingaggio di Amedeo Benedetti, difensore, classe 1991, proveniente dal Cittadella.

E' arrivata la conferma della bocciatura del ricorsi presentati da Campobasso e Teramo da parte del Collegio di Garanzia del CONI al quale le due società erano ricorse dopo che le loro iscrizioni alla serie C erano state rifiutate dal Consiglio Federale della FIGC. La sentenza del CONI ha praticamente disperso le speranze delle due società di poter accedere al campionato di terza categoria. Ora entrambe potranno ricorrere al TAR del Lazio che si riunirà i primi giorni di agosto, ma che difficilmente stravolgerà le sentenze già emesse. Alle potenziali ripescabili già note come Torres e Fermana si è aggiunto nelle ultime ore anche il Legnago. Se venissero effettivamente ripescate Torres e Fermana non cambierà nulla per i ramarri. Se invece venissero ripescati i Veneti potrebbe cambiare la composizione del girone A che, oltre al Pordenone, attualmente comprende Albinoleffe, Alessandria, Arzignano Valchiampo, Feralpisalò, Juventus U23, Lecco, Mantova, Novara, Padova, Pergolettese, Pordenone, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate, Sangiuliano City, Trento, Triestina, Vicenza, Virtus Verona. Il calendario verrà annunciato dalla Lega Pro nei primissimi giorni di agosto.