Pordenone Calcio: obiettivi neroverdi

07.09.2020 10:21 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: obiettivi neroverdi

Dopodomani sapremo quale sarà la prima avversaria dei ramarri della nuova stagione. Il calendario verrà infatti presentato nel corso della cerimonia che si terrà in Piazza dei Miracoli a Pisa con inizio alle 19. Potranno partecipare solo ed esclusivamente i rappresentanti della 20 società iscritte al campionato 2020-21. L’evento però verrà proposto in diretta da Rai Sport, da Dazn e sui canali social della Lega B.

Il lotto delle partecipanti all’ottantanovesima edizione del torneo cadetto si presenta sulla carta ancora più importante da quello del campionato scorso. Il Monza di Berlusconi e Galliani, neopromosso dalla serie C, si presenterà ai nastri di partenza con i favori dei pronostici degli esperti e addetti ai lavori in virtù di una campagna di rafforzamento importante. Note sono anche le ambizioni del Brescia di Massimo Cellino. Non staranno certamente a guardare Lecce e Spal appena retrocesse dalla serie A dove intendono tornare prima possibile. Al doppio salto punta il Vicenza fresco di promozione dalla serie C. Dovranno rifarsi di una stagione deludente Chievo ed Empoli.

Difficile valutare al momento le chance del Pordenone nel nuovo torneo. Tesser e il suo staff dovranno avere il tempo di riassettare la rosa a loro disposizione dopo tutti i movimenti di mercato in uscita e in entrata. Non avranno obblighi immediati visto che lo stesso Mauro Lovisa ha stabilito che il programma della società prevede il grande salto fra tre anni quando, sempre secondo le speranze di re Mauro, sarà pronto anche il nuovo stadio a Pordenone. Il ringiovanimento in atto dell’organico va probabilmente visto anche sotto questo punto di vista. Poi, con Tesser in panca, la realtà potrà anche essere diversa come dimostrato nel corso del campionato appena concluso.