Pordenone Calcio: Ramarri a Cremona per crescere ancora

10.04.2021 08:30 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: Ramarri a Cremona per crescere ancora

Confermare e migliorare ulteriormente ciò che di buono è stato fatto con la Virtus Entella (3-0): con questo obiettivo i ramarri sono partiti per Cremona dove oggi alle 14 (diretta su Dazn) troveranno un avversario che sta attraversando un ottimo momento, che ha incassato 10 punti nelle ultime quattro partite e che non subisce gol da 436 minuti.

“La Cremonese è squadra forte ed esperta – concorda Domizzi – alla quale Pecchia (subentrato a Bisoli lo scorso gennaio, ndr) ha infuso un atteggiamento bello e aggressivo. Sarà sicuramente un impegno difficile, ma veniamo da una buona settimana durante la quale ho cercato di infondere ai ragazzi fiducia e coraggio, doti già espresse nel match con la Virtus Entella che ora voglio vedere anche allo Zini. Un nuovo risultato positivo – sottolinea il muro del pianto - ci darebbe quella sicurezza indispensabile nella parte finale del campionato per raggiungere l’obiettivo salvezza”.

Della comitiva non fanno parte gli indisponibili Vogliacco, Chrzanowski, Finotto e Morra. Difficile che Domizzi faccia grandi cambiamenti nell’undici vincente con la Virtus. Potrebbero quindi scendere almeno inizialmente in campo Perisan fra i pali, Berra, Barison, Bassoli (o Stefani) e Falasco in difesa, Magnino, Calò e Misuraca a centrocampo con Zammarini alle spalle di Ciurria (MVP of the week della serie B) e Musiolik.

Sono sette i precedenti fra Pordenone e Cremonese con bilancio favorevole ai neroverdi che hanno vinto tre volte. Tre sono anche i pareggi. I grigiorossi hanno vinto (2-1 con centri di Celar, Falasco e Ciofani) la sfida d’andata al Teghil. Come sottolineato da Domizzi stanno attraversando un buon momento. Arrivano dal successo di Cosenza (1-0) propiziato proprio da un gol dell’ex neroverde Luca Strizzolo. Nelle tre gare precedenti avevano pareggiato ad Ascoli (1-0) e battuto Reggiana (3-0) e Virtus Entella (2-0) senza subire gol. In palio oggi ci sarà una bella fetta di salvezza.

“Il campionato è ancora lungo e non facciamo calcoli – ha assicurato Pecchia -. Affrontiamo una gara alla volta con l’obiettivo di vincerla”.

Sarà così quindi anche nella sfida con i ramarri per la quale l’ex centrocampista di Napoli e Juventus avrà praticamente a disposizione tutti gli effettivi a eccezione dello squalificato Gustafson. Il suo 4-3-3 potrebbe quindi essere composto da Carnesecchi; Fiordaliso, Bianchetti, Ravanelli, Valeri; Nardi, Castagnetti, Bartolomei; Valzania, Strizzolo, Buonaiuto.

Sicuramente sarà una partita particolare per Luca Strizzolo che si troverà davanti alcuni dei vecchi compagni della passata stagione a Pordenone dove con 8 gol e tanto lavoro sporco fatto nelle aree avversarie ha dato il suo notevole contributo al sorprendente percorso sino alla semifinale playoff della matricola neroverde in serie B.