Pordenone Calcio: Ramarri senza pause

20.09.2021 08:26 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Pordenone Calcio: Ramarri senza pause

Ancora due tappe in salita e poi dovrebbe iniziare la vera corsa del Pordenone il cui obiettivo, come spesso ripetuto dalla dirigenza neroverde nel corso dell’estate che sta per finire, è la permanenza in categoria. Doversi misurare subito con le corazzate della cadetteria non è certo il massimo per una formazione largamente rinnovata. Ciò che ha scosso l’ambiente sono stati i rovesci subiti con Spal (0-5) e Parma (0-4). Difficile da digerire anche la sconfitta all’esordio al Teghil con la neopromossa Perugia (0-1). A Cittadella, pur sconfitti (0-1) i ramarri hanno fatto vedere dei miglioramenti.

Il calendario assegna loro ora le sfide di domani con la Reggina (Teghil 20.30) e di sabato (inizio alle 14) in casa del Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. I calabresi sono reduci dal successo per 2-1 sulla Spal e condividono con il Frosinone il quinto gradino della classifica con otto punti frutto di due vittorie e due pareggi. I brianzoli hanno solo sei punti (una vittoria e tre pareggi), ma la loro consistenza e le loro ambizioni sono note a tutti.

Sulla carta il campionato dei neroverdi potrebbe iniziare il 3 ottobre quando ospiteranno al Teghil il Vicenza che li affianca in fondo alla classifica a quota zero. Il 16 ottobre dopo la pausa andranno a far visita alla Ternana che sino ad ora ha raccolto un solo punto. Niente pause di riposo per Stefani e compagni che già ieri erano di nuovo in campo al De Marchi per preparare la gara di domani con la Reggina. Oggi si alleneranno di pomeriggio con la determinazione di chi vuole finalmente rompere il ghiaccio e regalare ai propri sostenitori la soddisfazione di vederli staccarsi dal palo.