Pordenone Calcio: Ramarri veicoli di promozione turistica

13.09.2020 09:13 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: Ramarri veicoli di promozione turistica

Pordenone-Tarvisio: ormai siamo al gemellaggio di fatto. L’intesa fra le due realtà sembra ormai più che consolidata, favorita dai rapporti che sta costruendo in Val Canale il sodalizio neroverde, ospite al Polisportivo Siega del Comune di Tarvisio e dell’Asd Tarvisio. I ramarri non si limitano però ad allenarsi sul rettangolo verde del Polisportivo e fare dell’hotel Spartiacque di Camporosso il loro quartier generale. Sono diventati anche testimonial delle bellezze del territorio. L’obiettivo era stato dichiarato subito da Renzo Zanette

“La presenza nel nostro comune del Pordenone, reduce da un’annata ai vertici della serie B – aveva dichiarato il sindaco di Tarvisio all’annuncio della scelta operata da Mauro Lovisa – sarà sicuramente un modo per onorare la memoria del nostro caro Maurizio Siega che ha giocato a lungo nel Pordenone negli anni 80, ma anche un importante veicolo di promozione per tutto il nostro bellissimo territorio”.

I ramarri non lo stanno certo deludendo. Dopo essere saliti in cabinovia sino in cima al Monte Santo di Lussari, una delle maggiori attrazioni turistiche del posto, sono stati ospiti (presente anche il neo arrivato Davide Diaw) del Golf Club Senza Confini, splendido centro che sorge sull’altipiano del Priesnig, dove li attendevano lo stesso sindaco Renzo Zanette, il suo vice Igino Cimenti, la consigliera comunale Jessica Piussi e una rappresentanza dell’Asd Tarvisio.

“Ringraziamo per l’ospitalià – ha dichiarato Mauro Lovisa – il sindaco Zanette e tutte le realtà locali con cui stiamo collaborando, dalla famiglia Baron dell’hotel Spartiacque all’Asd Tarvisio. I ragazzi sono stati accolti benissimo, si sono allenati bene e forte, come piace a me – ha sottolineato – e sono pure riusciti a visitare le bellezze paesaggistiche di una terra di cui siamo orgogliosi di essere ambasciatori nel campionato di Serie BKT”.