Pordenone Calcio, Tesser: "Inizio tosto con due retrocesse dalla A e due derby triveneti"

10.09.2020 09:25 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio, Tesser: "Inizio tosto con due retrocesse dalla A e due derby triveneti"

Comincerà con due trasferte toste il secondo campionato di serie B del Pordenone. Il 26 settembre i ramarri saranno all’Ettore Giardiniero di Lecce, il 3 ottobre al Menti di Vicenza. E’ stata la stessa società neroverde a chiedere la doppia trasferta iniziale per consentire al Comune di Lignano di completare i lavori al Teghil, nuova “casa” del Pordenone. Se tutto andrà per il meglio l’esordio interno avrà luogo il 17 ottobre, ospite di riguardo la Spal, fresca di retrocessione dalla serie A come il Lecce. Match di grosso richiamo se dovessero venire riaperte le porte degli stadi.

"L’inizio è molto tosto – ha commentato Attilio Tesser -. Nelle prime quattro giornate affronteremo due club dal grandissimo potenziale tecnico scesi dalla massima serie. Impegni inframezzati da due derby triveneti con Vicenza e Cittadella”.

Alla quarta infatti i neroverdi saranno al Tombolato.

“Per la verità il livello di difficoltà – riprende il “komandante” – sarà alto durante l’intera campionato. Credo che la serie B di questa stagione sia una di quelle di maggior qualità degli ultimi anni. Oltre a tutto – evidenzia – sarà determinata nella fase iniziale dall’imprevedibilità legata allo sfasamento dell’inizio delle preparazioni estive. Noi – garantisce – faremo di tutto per farci trovare pronti. Dovremo mantenere la mentalità degli ultimi due anni lavorando con intensità senza fare proclami. L’obiettivo di partenza resta la salvezza, da conquistare punto dopo punto prima possibile. Poi, si sa – conclude – la parola spetterà come sempre al campo”.

Vanno segnalate anche le sfide con il ricco e ambizioso Monza di Berlusconi e Galliani in programma al Teghil il 21 novembre e con il Brescia (altra retrocessa dalla serie A) sempre a Lignano il 15 dicembre. Si giocherà anche il 27 dicembre (rivincita a Frosinone), il 30 (al Teghil con la Reggiana), il 3 gennaio (a Salerno) e il giorno dopo Pasqua, 5 aprile (a Chiavari con la Virtus Entella di Bruno Tedino).