Pordenone Calcio: voci di mercato

23.06.2022 08:12 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: voci di mercato

Depositata in Lega la domanda di ammissione al campionato di serie C 2022-23 con relativa documentazione di supporto al De Marchi si dovrà ora lavorare intensamente per allestire un organico in grado di soddisfare le ambizioni di Mauro Lovisa e del tecnico Mimmo Di Carlo che, come ha ammesso lui stesso, ha accettato le proposte del clan neroverde una volta ricevuta l’assicurazione che l’obiettivo della società è il ritorno in serie B al massimo entro due stagioni. Sarebbero ancora in atto i colloqui con i giocatori tuttora sotto contratto per capire chi è animato dalla stessa volontà di presidente e tecnico. Poi bisognerà individuare i giocatori in grado di sostituire quelli che sono rientrati ai club che li avevano concessi in prestito al Pordenone. Nicolò Cambiaghi (7 reti e 5 assist in neroverde e una maglia da titolare nell’Under 21 azzurra con la quale è andato a segno nel match con l’Irlanda) è già tornato all’Atalanta e per il Pordenone si tratta di una grossa perdita. Sulle sue tracce sono anche formazioni di serie A come l’Empoli e le neopromosse Monza e Cremonese. Difficile pure che possa ritornare in neroverde in terza serie Leonardo Candellone, arrivato lo scorso gennaio in prestito dal Napoli che sembra essere uno degli obiettivi principali del Potenza del nuovo presidente Donato Macchia. Per il Pordenone ovviamente sono perdite pesanti. Da Terni arrivano voci di un interessamento del Pordenone di Federico Furlan, uno degli artefici principali della promozione della Ternana in serie B dello scorso anno (32 presenze e 10 gol). Furlan, utilizzabile sia da attaccante esterno che da centrocampista, è nato a Montebelluna nel 1990 ed è cresciuto nelle giovanili del Milan. In cadetteria non ha avuto lo stesso rendimento avuto in cadetteria e pare disposto ad accettare un ritorno in terza serie.