Pordenone Calcio: voci di mercato, mirino puntato sulle serie inferiori

30.05.2021 09:18 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Pordenone Calcio: voci di mercato, mirino puntato sulle serie inferiori

La fine mese, limite massimo dichiarato dalla società neroverde per definire la componente tecnica del Pordenone 2021-22, sta arrivando. Entro domani quindi dovrebbero essere ufficializzate le scelte fatte. L’arrivo al De Marchi di Massimo Paci è dato al 99 percento. Si stanno definendo gli ultimi “dettagli” che riguarderebbero la componente economica e i collaboratori. Ovviamente il tecnico vorrebbe essere accompagnato dai suoi fidati e la società neroverde non vorrebbe perdere l’apporto di elementi nei quali nutre fiducia.

Per quanto riguarda la rosa con la quale Paci dovrà lavorare pare che, secondo i siti specializzati in calciomercato, l’attenzione del Pordenone sia rivolto principalmente alle categorie inferiori. Dopo le voci che riportano l’interesse per il centrocampista Manuele Castorani della Virtus Francavilla militante in serie C, giungono quelle di un interesse per Nicolò Buso, seconda punta, classe 2000, che ha totalizzato 15 gol e 5 assist con la casacca del Sestri Levante in serie D.

Sul fronte cessioni cresce invece il timore del popolo neroverde per le voci che danno in partenza Patrick Ciurria e l’azzurro Alessandro Vogliacco (convocato per i quarti di finale dell’Europeo Under 21 di giovedì col Portogallo a Maribor) sui taccuini di parecchi osservatori di squadre militanti anche in serie A. Dall’esito delle operazioni di calciomercato che prenderà ufficialmente il via il primo giorno di luglio si capirà quali saranno effettivamente i programmi del sodalizio neroverde per la stagione 2021-22. Si tratterà probabilmente di un altro anno di assestamento in cadetteria possibilmente, come indicato dallo stesso Mauro Lovisa, senza le ansie vissute dal popolo neroverde nel girone di ritorno di quello appena concluso.