Pordenone-Spal, Diaw: "Sono contento dei gol ma la cosa più importante è sempre la squadra"

18.10.2020 07:12 di Redazione TuttoPordenone   Vedi letture
Fonte: http://www.tuttomercatoweb.com/
Pordenone-Spal, Diaw: "Sono contento dei gol ma la cosa più importante è sempre la squadra"

Le dichiarazioni di Davide Diaw giunto al terzo centro stagionale e protagonista in Pordenone-Spal con la doppietta realizzata:

"Dopo essere andati in vantaggio 2-0 è un peccato aver lasciato la partita in mano agli avversari, ma penso che abbiamo giocato contro una squadra fortissima che ci ha messo in difficoltà. Noi abbiamo cercato di lottare su ogni pallone e ribattere colpo su colpo, la cosa migliore da tenere è che ci abbiamo creduto fino alla fine agguantando questo pareggio che muove un po' la classifica. Sono contento per la doppietta, il rigore l'ho calciato bene e ci siamo presi questo punto che ci fa andare a Cittadella un po' più sereni, una sconfitta ci avrebbe lasciato un po' di scorie.

Dedico i gol alla mia famiglia e alla squadra che non ha mai mollato.

Il Cittadella per me è un avversario speciale, fino a un mese ero parte della squadra. E' stato un anno e mezzo importante, ci torno con piacere perché mi sono trovato molto bene ma ora penso al Pordenone. Sappiamo di affrontare una squadra forte, con un'identità di gioco ben precisa che conosco bene, se è prima in classifica non è un caso. Sarà una partita tosta come penso lo saranno tutte quest'anno.

Mi aspettavo di partire così bene? Diciamo che ci speravo. Io scendo in campo ogni volta pensando di fare gol, pensando che mi capiterà l'occasione, poi a volte come a Lecce non entra, altre volte sì. L'importante è mantenere questa mentalità e cercare di fare meglio ogni partita. Sono contento dei gol ma la cosa più importante è sempre la squadra".