Basket: HORM Pordenone, a Monfalcone è arrivata la terza sconfitta stagionale

27.11.2023 09:01 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Fonte: Sistema Basket Pordenone
Basket: HORM Pordenone, a Monfalcone è arrivata la terza sconfitta stagionale

A Monfalcone è arrivata la terza sconfitta stagionale per una Horm SBP che alla lunga non avrebbe neppure demeritato, ma che ha pagato una serie di piccoli errori, come falli da non spendere in bonus e la concessione di qualche tiro di troppo dalla lunga distanza. Per il resto i nostri ragazzi hanno fatto una buona partita, penalizzata, come a Montebelluna, da percentuali deficitarie dalla linea dell’arco (25% contro il 42% dei nostri avversari). Al netto del fatto che i nostri centri hanno fatturato molto poco rispetto al solito (14 punti in due), sarebbe stato sufficiente tirare con il 30% da oltre la linea dei tre punti per portare a casa la vittoria. Con i se, certamente, non si va da nessuna parte, ma serve a evidenziare come anche in una giornata meno positiva di altre, siamo riusciti ad essere competitivi.

Le premesse a inizio gara già non erano buone, con Mozzi colto da un probabile attacco influenzale che gli ha procurato nausea e mal di testa poco prima di scendere in campo: il nostro centro dopo aver combattuto sotto le plance per due minuti e venti secondi, realizzando 2 punti (in risposta alla tripla iniziale di Tossut) e conquistando 1 rimbalzo in attacco, si è dovuto fermare per prendere fiato (alla fine, stringendo i denti, ha giocato complessivamente 17 minuti). Il primo mini allungo dei padroni di casa si è realizzato grazie a due triple di Antonutti dalla punta dell’area (9-4). In questa fase di gioco Monfalcone dava l’impressione di aver maggiore convinzione in termini di produzione offensiva. I primi tentativi biancorossi dalla distanza a opera di Venuto (2) e Farina (1) non hanno avuto buon esito. Al termine di un periodo che si è rivelato sostanzialmente equilibrato, è stata però ancora una volta una bomba, questa volta a opera di Soncin, a ristabilire le 5 lunghezze di vantaggio a favore dei padroni di casa (19-14): vantaggio rimasto invariato fino alla sirena. Il secondo periodo sembrava poter far intravedere qualcosa di diverso, nonostante il nuovo massimo vantaggio Pontoni sul +9 (26-17) dopo 2’45” (allungo caratterizzato da una tripla di Sanad e un 2/2 dalla lunetta di Antonutti), la Horm SBP è riuscita a recuperare con pazienza, fino a portarsi addirittura avanti sul 30-31, punteggio con cui si è chiuso il secondo periodo. Non è un caso che si sia recuperato lo svantaggio nell’unico quarto in cui abbiamo tirato meno peggio dall’arco di Monfalcone (2/10 contro il loro 1/8). Il terzo periodo era pure iniziato bene, con Farina a realizzare un 2/2 ai liberi a cui ha fatto seguire la sua prima tripla di giornata che, purtroppo, è rimasta anche l’unica (30-36 e massimo vantaggio). Rezzano con una bomba e Antonutti con un paio di liberi (alla fine farà 11/11), hanno però subito ristabilito le distanze di partenza. Dopo 3’30”, tuttavia, Cagnoni realizzando la tripla del 37-41 ha dato la sensazione che l’inerzia fosse realmente girata e con essa il miglioramento delle percentuali al tiro, ma le cose sono andate diversamente. L’equilibrio che si era venuto a creare è stato, invece, spezzato da Rezzano quando ha trovato una tripla allo scadere dei 24” che ha dato il +4 a Monfalcone (52-48), punteggio che ha portato le squadre alla pausa. Nel quarto periodo gli uomini di Miani hanno ripreso confidenza con i tiri dalla distanza (65-52 dopo 4’ grazie a Sanad e Soncin). In questa fase, la sensazione era che Monfalcone avesse il match in totale controllo ed è qui, forse, che possiamo trovare una nota positiva da questo incontro, perché i ragazzi non si sono disuniti e hanno avuto la pazienza di tornare a ricucire lo strappo, trovando con Cagnoni (1), Cardazzo (2) e Tonut (1) quelle triple che siamo soliti veder realizzare ma che ieri, purtroppo, per tratti di gara troppo lunghi abbiamo visto latitare. Nel finale Tonut, prendendo un rimbalzo difensivo dopo un errore dalla lunetta di Sanad, ha avuto in tutta fretta il tiro del pareggio che non è andato lontano dal bersaglio. Complimenti a loro perché nel corso della gara hanno palesato una maggior regolarità di rendimento e perché si sono dimostrati più precisi al tiro.

Pontoni Monfalcone - Horm SBP 74-71 (21-14; 30-31; 52-48)

Pontoni: Del Ben ne, Maiola, Soncin 11, Natali ne, Rezzano 7, Antonutti 22, Tossut 5, Romanin 5, Skerbec 7, Barel Brenno, Segatto, Sanad 17. All. Thomas Miani. Primo Assistente Gabriele Gilleri (22/26 TL; 5/19 2P; 14/33 3P)

Horm SBP: Michelin, Farina 5, Agalliu ne, Cardazzo 22, Cagnoni 7, Venaruzzo 5, Tonut 5, Mandic 7, Venuto 7, Varuzza 6, Mozzi 7, Biasutti ne. All. Massimiliano Milli, Vice All. Rino Puntin. Preparatore atletico Francesco Zava (19/25TL; 14/33 2P; 8/32 3P)

Arbitri: Laura Pallaoro e Nicola Cotugno