Basket: Winner Plus Pordenone, trasferta impegnativa a Cervignano

19.11.2021 15:31 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Basket: Winner Plus Pordenone, trasferta impegnativa a Cervignano

Da nord a sud, la Winner Plus Pordenone riparte da San Daniele, attraversa virtualmente la provincia di Udine e farà capolino a Cervignano del Friuli dove, sabato 20 novembre alle ore 19.30, contenderà i 2 punti ai padroni di casa.

Cervignano è la “falsa” sorpresa di questo inizio stagione, si tratta, infatti, di una compagine che non attira grandi attenzioni ma che raccoglie i frutti di un lavoro di programmazione che va avanti da diversi anni. Coach Thomas Miani occupa il suo posto in panchina dalla stagione 2016/17 e, senza grandi stravolgimenti, ha costruito e plasmato una squadra che ha dei meccanismi collaudati, poco “fisicata” e che punta molto sulla rapidità di esecuzione dei suoi interpreti. L’ottimo impianto di gioco istruito dal tecnico udinese è impreziosito da tre giocatori di categoria superiore: si tratta dell’ex Pienne Giovanni Infanti, della guardia Andrea Centaro proveniente dall’esperienza in serie B con Monfalcone e dell’ala piccola Riccardo Tossut, sempre di scuola Monfalcone. La presentazione potrebbe fermarsi qui, nel senso che chi ha esperienza di sport sa bene cosa significa incontrare una formazione solida, consapevole dei propri mezzi e con delle punte di talento importante. Proviamo però a fornire qualche altro elemento di interesse. I ragazzi di Cervignano hanno sin qui ottenuto 5 vittorie e 2 sconfitte e occupano la seconda piazza proprio in compagnia della Winner Plus, che però ha già osservato il turno di riposo. Nelle ultime due gare Infanti e soci hanno sfiorato l’impresa contro la capolista Calligaris e hanno maltrattato la Vis Spilimbergo in casa sua.

La Winner Plus è una squadra in fase di costruzione, anche se la continuità con cui sta crescendo l’intesa tra i giocatori sembra dimostrare che il lavoro dello staff tecnico sia in stato avanzato. Si tratta di una partita importante, per i due punti lo sono tutte, ma la squadra di Starnoni deve guardare lontano, ai play off, e non può ridurre la trasfera Cervignano alla sola contesa dei due punti, deve esser capace di lavorare per metter in campo un sistema di gioco efficace nel contrastare i punti di forza degli avversari. Una squadra forte si costruisce e consolida nel tempo, mettendoci la giusta perizia nel trovare gli accorgimenti per affrontare situazioni di gioco diverse. I festeggiamenti per la bella vittoria a San Daniele sono quindi terminati, la squadra è tornata a concentrarsi e a preparare la partita. I tifosi nei social palesano l’apprezzamento per il lavoro svolto sin qui dai beniamini biancorossi e sono attesi in buon numero al seguito della squadra.