Lo Zoom di M. Mazzarella: "Il 2020 dei Ramarri è senza vittorie! E' tempo di uscire dalla quarantena"

28.02.2020 17:59 di Redazione TuttoPordenone   vedi letture
Lo Zoom di M. Mazzarella: "Il 2020 dei Ramarri è senza vittorie! E' tempo di uscire dalla quarantena"

La Dacia Arena non è più un fortino.

I Ramarri perdono ancora in casa e questa volta con i "Mussi" del Chievo, squadra solida in piena ripresa.

Nel girone di ritorno su 18 punti a disposizione il Pordenone ne ha raccolti soltanto 2.

Cosa sta succedendo? Penso che si siano svegliate (e soprattutto rinforzate) le squadre indicate all'inizio come probabili partecipanti alla lotta per la serie A e al contempo vi sia stato un calo psicofisico della squadra che ha portato, se guardiamo i risultati del girone di ritorno, la squadra dal secondo posto all'ottavo: Se conteggiamo le sole 6 partite del girone di ritorno, il Pordenone sarebbe ultimo in classifica: la squadra nel 2020 non ha mai vinto!

Gli acquisti di gennaio non sono top players per cui non potevano portare un grande aiuto ad una squadra che cominciava a scricchiolare.

Domani andiamo ad Empoli, squadra che fino a poco tempo fa era a 10 punti da noi e che oggi ci ha raggiunto a 36 punti; gli empolesi non solo hanno rinforzato la squadra con 6 giocatori a gennaio, ma hanno anche cambiato l'allenatore.

L'Empoli era una delle squadre accreditate per salire in serie A ed oggi tra quelle più in forma del campionato; se i Ramarri, però, ripetono la prestazione di Frosinone e Benevento possono portare a casa punti; mancano solo 10 punti a quello che è l'obiettivo iniziale del Pordenone e cioè la permanenza in serie B.

Dopo Empoli, gli impegni immediati vedono la Juve Stabia in casa martedì e poi Cittadella fuori; in 7 giorni vedremo il futuro del Pordenone.

Calma e gesso comunque in campo e in Società! La squadra se recupera un po' di forza psico fisica è in grado di reggere contro ogni squadra.

Alla prossima.

Avv. Maurizio Mazzarella

P.S.: Nei bar cittadini si parla di un "raffreddamento" fra Società e Mister. Ho addirittura sentito di tifosi inneggiare al ritorno di Tedino. Puro fantacalcio...